Diversamente mandorle

Spezzettate un  bastoncino di cannella con le mani e mettetelo in circa 200 ml di acqua e lasciatelo a mollo per un po…
Intanto frullatevi le mandorle ( fate attenzione a non farle scaldare o sapranno di rancido)
Frullate anche un poco lo zucchero ,anche con  dei granelli più grandi ( volendo si può evitare di frullarlo )
Mettete a bollire la cannella con l’acqua e fatela bollire fino a quando l’acqua non si sarà ridotta molto, il liquido restante sarà molto scuro e profumatissimo… filtratelo in una coppa e aggiungete le mandorle tritate lo zucchero e gli albumi uno per volta.
Dosate il numero degli albumi per ottenere un impasto piuttosto duro, ma che a fatica passi dal beccuccio. Si possono fare pasticcini colorati,in tal caso bisogna dividere l’impasto in 5-6 porzioni e aggiungervi ad ognuno del colorante naturale ,come ad esempio succo di barbabietola rossa,polvere di pistacchi,caffe solubile ecc….
Mettete l’impasto in una sacca da pasticcere molto resistente ” quelle in stoffa” beccuccio dentato abbastanza grande, e  formate i pasticcini…decorateli con  ciliegine candite o con grani di caffè,o con qualsiasi altra cosa si voglia.
Lasciar asciugare un po all’aria, almeno 4 ore, c’è chi li lascia anche tutta la notte e li inforna la mattina,al fine di  far mantenere la forma ai pasticcini quando li andrete a cuocere.

Infornate a 170 gradi una decina di minuti… devono colorare appena.
Quando li sfornate non toccateli prima che si siano freddati,

Print Friendly

Voto della ricetta

  • (0 /5)
  • (0 Voto)

Istruzioni

  • 1. Spezzettate un bastoncino di cannella con le mani e mettetelo in circa 200 ml di acqua e lasciatelo a mollo per un po... Intanto frullatevi le mandorle ( fate attenzione a non farle scaldare o sapranno di rancido) Frullate anche un poco lo zucchero ,anche con dei granelli più grandi ( volendo si può evitare di frullarlo ) Mettete a bollire la cannella con l'acqua e fatela bollire fino a quando l'acqua non si sarà ridotta molto, il liquido restante sarà molto scuro e profumatissimo... filtratelo in una coppa e aggiungete le mandorle tritate lo zucchero e gli albumi uno per volta. Dosate il numero degli albumi per ottenere un impasto piuttosto duro, ma che a fatica passi dal beccuccio. Si possono fare pasticcini colorati,in tal caso bisogna dividere l'impasto in 5-6 porzioni e aggiungervi ad ognuno del colorante naturale ,come ad esempio succo di barbabietola rossa,polvere di pistacchi,caffe solubile ecc.... Mettete l'impasto in una sacca da pasticcere molto resistente " quelle in stoffa" beccuccio dentato abbastanza grande, e formate i pasticcini...decorateli con ciliegine candite o con grani di caffè,o con qualsiasi altra cosa si voglia. Lasciar asciugare un po all'aria, almeno 4 ore, c'è chi li lascia anche tutta la notte e li inforna la mattina,al fine di far mantenere la forma ai pasticcini quando li andrete a cuocere. Infornate a 170 gradi una decina di minuti... devono colorare appena. Quando li sfornate non toccateli prima che si siano freddati,

About Chef